La ricerca dei caschi silenziosi è molto sentita da parte dei motociclisti. Stiamo parlando di modelli concepiti appositamente per non provocare alcun problema all'udito. Un modello del genere riduce al minimo il rischio di essere alle prese con i pericolosi germi e facilita la propria esperienza di guida su due ruote. Ecco quali sono gli elementi che consentono al caso di funzionare all'insegna della massima silenziosità.

Come fa un casco da motociclista a essere silenzioso

Un casco da motociclista è uno strumento essenziale per proteggere il capo da ogni eventuale urto o incidente. Il valore NRR, relativo alla soglia del rumore, può assumere un ruolo fondamentale per una scelta serena e consapevole. La valutazione viene portata avanti in maniera autonoma da ciascun motociclista. Ciò che conta è agire in modo da trovare un casco silenzioso senza alcuna fatica.

Un casco rumoroso può presentare un simile inconveniente se realizzato in maniera frettolosa, o anche se non si adatta al meglio alla forma della testa. Un prodotto del genere, nel caso in cui non riesca a tagliare il vento, peggiora il proprio stile di guida. Vari rumori diventano più forti rispetto agli effetti stradali e a quello del propulsore, mettendo a serio repentaglio anche la sicurezza personale. Per un modello silenzioso, servono alcuni requisiti da non lasciare in secondo piano.

Per esempio, ci si può affidare a un casco dal design aerodinamico, pronto a isolare dal suono del vento. Importante è anche la conformazione della schiuma interna, così come non bisogna dimenticarsi di un'eventuale imbottitura a strati. Un valido sistema di raffreddamento può determinare un'esperienza di guida silenziosa. Al tempo stesso, è possibile affidarsi un sistema di cancellazione dl rumore che funziona mediante la creazione di un'onda sonora inversa.

Cosa tenere d'occhio al momento della scelta

Quando ci si accinge alla scelta del casco silenzioso, vanno tenuti d'occhio diversi particolari determinanti. Un prodotto di qualità deve essere conforme agli standard internazionali e calzare al meglio, garantendo una protezione ottimale in tutte le condizioni. Dal sistema EPS al supporto per il collo, al sistema di ammortizzazione ai guanciali regolabili, ogni elemento può fare la differenza. Tutto ciò senza dimenticare la modalità a sgancio, che va applicata con la massima attenzione.

Come detto in precedenza, importante è anche l'effetto aerodinamico, per un design resistente a ogni movimento involontario. Non ci si può dimenticare di una buona ventilazione, che mantiene calore e umidità sotto controllo e facilita il monitoraggio del flusso d'aria. La scelta finale sta sempre al pilota, che deve essere capace di rimettere a posto i vari tasselli e trovare un casco senza rumori, in grado di soddisfare ogni esigenza specifica.

Condividi questo post

Prodotti correlati