Il regalo: un gesto gradito se azzeccato

Motociclisti o no, ricevere un regalo è sempre un qualcosa che ci rende felici, un po' meno se quanto ricevuto non rispecchia per nulla i nostri gusti o magari va in contrasto con il nostro essere motociclisti. Capita spesso infatti che nonostante la buona volontà e lo sforzo nel trovare il regalo perfetto, ci venga invece donato qualcosa che ci fa storcere il naso. Nel caso di un motociclista, andiamo a vedere quali sono i regali che non dovrebbero mai essere fatti, così da evitare situazioni imbarazzanti o spiacevoli. Una piccola premessa: se siete a conoscenza dei gusti esatti del motociclista al quale desiderate fare un regalo allora vale la pena cimentarsi in questo campo, altrimenti il consiglio è di puntare un un altra idea.

Il casco

Mai regalare a un motociclista un casco. A meno che voi non sappiate che tale oggetto sia proprio quello che vorrebbe a tutti i costi. Donare un tale accessorio infatti richiede in primo luogo di sapere la taglia, il modello ma soprattutto è una di quelle cose che va provata. Ogni modello di casco, a parità di taglia, può avere un'ergonomia diversa e dunque potrebbe calzare bene o meno bene. Condizione che dunque richiede che il casco venga provato prima di essere acquistato. Ovviamente se ne deduce che regalare un casco non è propriamente una scelta idonea, a meno che non si sia al corrente che il destinatario abbia già provato il suddetto casco e si sia trovato bene.

Accessori vari

Vale più o meno lo stesso principio espresso poc'anzi: se siete davvero sicuri che un determinato accessorio sia quello desiderato allora si va sul sicuro, altrimenti meglio lasciare perdere. Gli accessori per la propria moto sono infatti quanto di più personale possa esserci per un motociclista. Questi infatti vengono scelti con il chiaro obiettivo di rendere il proprio mezzo a due ruote quanto di più unico possibile, ma soprattutto personale. dettagli in ergal o carbonio per esempio, terminale di scarico della marca preferita o che abbia una determinata conformazione da migliorare anche visivamente l'aspetto della moto. Insomma, bisogna davvero conoscere bene i gusti personali del biker per potersi permettere di fare la scelta giusta in questo campo così insidioso.

Gadget della marca sbagliata

Anche riguardo i gadget la scelta va ponderata bene: pensiamo a delle magliette dedicate a qualche casa motociclistica o altri tipo di merchandising. Ecco, se non sapete quali siano i marchi preferiti in termini di produttori di moto, evitate. I motociclisti vedono spesso e volentieri una determinata Casa come fosse una squadra di calcio, da tifare ancora più che il singolo pilota. Dunque, il rischio di sbagliare la tipologia del gadget potrebbe portare a spiacevoli sorprese, e il ricevente a non gradire per nulla quanto regalatogli. Ovviamente, anche qui se invece lo conoscete abbastanza bene o sapete che moto possiede partite avvantaggiati.

Condividi questo post